Bambini e Ipad: infanzia e nuove tecnologie

Pubblicato dicembre 9, 2012 da labiondaprof

Ecco, per questa bambina, la rivista cartacea semplicemente è un Ipad che non funziona. (ne parlano sul Corriere della Sera qui: http://27esimaora.corriere.it/articolo/i-tablet-per-i-piccoli-con-il-control-incorporato-provati-per-voi/)

Ammetto, mi fa un po’ paura tutto ciò che ruota attorno a questo discorso: il mondo delle nuove tecnologie e i bambini. Ipad, smarthpone, cellulari, tablet.

Ne ho parlato in un post, per un convegno organizzato da Babalibri, nell’occasione di Bookcity a Milano:

Voltiamo pagina: QUI

E tuttora soppeso i pro e i contro. Per mia figlia, per ora, preferisco i libri cartacei, ma nel dirlo mi sento un po’ come quelle mamme radical chic che sospirano No, i miei figli non guardano la tv, noi in casa non l’abbiamo nemmeno…

E quindi?

Ancora libri di carta, per un po’. Poi l’anno prossimo la Biondina iniza la scuola e si vedrà: que sera, sera.

Advertisements

2 commenti su “Bambini e Ipad: infanzia e nuove tecnologie

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: