Alice in Wonderland: per sentirsi un po’ Alice

Pubblicato gennaio 14, 2013 da labiondaprof

q.pot-gioielli

Il 14 gennaio ricorre l’anniversario della morte di Lewis Carroll.

Lewis Carrol scrisse di Alice e delle sue avventure, io assegno Alice nel Paese delle meraviglie come libro di lettura in Prima Media, Tim Burton ne ha tratto un film visionario, e prima ancora la Disney presentò una Alice bionda, allegra e petulante.

Poi, se vogliamo, possiamo avere Alice addosso, come tshirt, come bag, come gioiello…

I gioielli qpotcb233a1d608da3defa0f776f45016a57-q-pot_disneycollection_gioielli_2010-2011_1

e ancora i gioielli nach, come questo anello con il coniglio bianco:

anello nach coniglio

O una tshirt

una Bag

e altro, tanto altro ancora

2 commenti su “Alice in Wonderland: per sentirsi un po’ Alice

  • Su un post del genere io – che di Alice ho la faccia, non posso non commentare! In prima media, wow! Pensa che io lo considero troppo complesso ancora in seconda superiore…
    Il film di Tim Burton a me ha lasciato molto perplessa: è un’operazione simile, nelle intenzioni, a quella di Hook di Spielberg, ma secondo me con risultati più altalenanti. L’adattamento della Disney a me ha sempre fatto pensare alla quantità di acido che si erano calati prima di crearlo produttori, registi e sceneggiatori… 😉

    • Sì, anche io lo ritengo un libro complesso, però in prima media colgono qualcosa, non tutto, ma abbastanza. Poi lo rileggeranno…
      Sul film della Disney, concordo: trovo odiosi quei due gemelli e le guardie della Regina… Sul film di Tim Burton: non è uno dei suoi che preferisco.

  • Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger cliccano Mi Piace per questo: