Olga Uboli: gioielli bergamaschi

Pubblicato marzo 23, 2013 da labiondaprof

TerreDiMaggio

Gioielli di Bergamo… Sto parlando delle Orobie? Di città alta? Della Cappella Colleoni? Del Passo della Presolana? Dei dipinti di GiovanBattista Moroni? o di quelli di Lorenzo Lotto? il Baschenis?

Nulla di tutto questo: semplicemente gioielli, gioielli veri. In argento. Anelli, bracciali… questi:

Arnia

Cuffie

Li ho scoperti per caso, e mi hanno incuriosito da subito. Così ho provato a contattare le designer che li creano, Anita e Martina, che si firmano con un unico nome d’arte, Olga Uboli. Mi piace che siano giovani, che siano della mia terra, che siano creative e all’inizio della carriera, aperte al nuovo e al cambiamento. Hanno appena partecipato alla settimana della moda a Milano come designer emergenti, coolhunteritaly.

Il loro sito: http://www.olgauboli.com/It/gioielli.html

Ecco qui la mia intervista:

  • Gentili Anita e Martina, dietro il nome Olga Uboli ci siete voi: potete spiegare a chi legge la scelta e l’origine del vostro nome d’arte?

Nostra intenzione era dare alle nostre creazioni una provenienza femminile. Ci piaceva l’idea che fosse una donna, quindi con nome e cognome a rappresentare il lavoro a 4 mani di due ragazze. Quindi Uboli rappresenta la fusione dei nostri cognomi, mentre Olga è un nome che piaceva molto a entrambe e che ci ricordava  un’anziana signora che viveva molti anni fa nel nostro paese: sembrava una strega ed incuteva mistero e paura, da molti era considerata folle, per altri invece era semplicemente geniale .

  • Quando vi siete conosciute? Come e quando avete deciso di collaborare e iniziare la vostra attività insieme?

Ci conosciamo da molti anni e abbiamo condiviso diverse esperienze. L’idea di creare gioielli è nata nel 2009, in una notte d’estate valenciana, in spiaggia. Entrambe abbiamo sempre avuto il bisogno di creare con le nostri mani, sperimentando materiali diversi. L’idea di lavorare l’argento era cosa sconosciuta per entrambe. In quella lunga notte di sabbia, di sale e di stelle ci siamo dette che dovevamo provarci e che insieme avremmo unito le nostre forze.

  • Quali difficoltà iniziali avete incontrato e quando avete capito che quella che stavate percorrendo era la direzione giusta?

La difficoltà principale era innanzitutto conoscere una tecnica nuova e molto complessa e riscontrare le difficoltà di non avere gli strumenti adatti. Successivamente dopo le prime creazioni, è stato difficile riconoscere il fatto che i nostri gioielli potessero uscire dal laboratorio e mostrarsi al ‘mondo’.

Il capire che sia la strada giusta, è una sfida che cogliamo con coraggio tutti i giorni. La sfida è che questo nostro sogno possa diventare un vero progetto lavorativo.

  • Avete scelto l’argento come materiale delle vostre creazioni: perché?

L’argento è un materiale molto luminoso e “fresco”. Amiamo il suo colore e la sua luce. I nostri progetti futuri, comunque, prevedono anche altri materiali. Al momento stiamo sperimentando il bronzo e l’ottone.

  • Nelle ultime collezioni compaiono anche altri materiali come il tulle e la seta: a quali esigenze creative rispondono?

La volontà è di accostare un materiale prezioso a materiali “poveri”, che acquistano una loro personale eleganza e ricchezza, andando a definire giochi di forme quasi eteree.

  • Dove si possono acquistare i vostri gioielli?

I nostri gioielli sono in vendita presso il sito www.birikbutik.com; Flo Concept Store in via Lungarno Corsini a Firenze; Enoteca Ombre Rosse in via Plinio a Milano; presso il nostro laboratorio su appuntamento.

  • Diteci qualcosa dei vostri progetti per il futuro

Accanto alla realizzazione di pezzi in argento 925, stiamo progettando gioielli in bronzo. A breve vorremmo proporre, oltre ad anelli e bracciali, anche spille, orecchini e collane.

  • Un personaggio famoso per cui vi piacerebbe creare una linea di gioielli ad hoc?

E’ un’idea forse ambiziosa la nostra, ma ci piacerebbe che i nostri gioielli fossero ad hoc per diverse tipologie di persone. Non riusciamo ad immaginare una linea adatta ad un personaggio famoso, immaginiamo invece che una nostra creazione possa essere indossata con eleganza da diversi tipi di donne, e perché no, anche da alcuni tipi di uomo.

  • Sono autrice di un libro sul marito perfetto e sui matrimoni: non avete mai pensato a creare delle fedi o degli anelli di fidanzamento? Come immaginereste un anello per un fidanzamento classico e un anello per un fidanzamento classico? E le fedi?

Abbiamo realizzato fedi per amici, e in quel caso ci siamo affidati ai gusti dei futuri sposi. Crediamo che ogni gioiello, come ogni creazione trasmetta vibrazioni proprie, che generano sentimenti diversi in ogni individuo. Ogni gioiello può divenire quindi un anello di fidanzamento ad hoc, in base al significato che ognuno può dare.

  • Un’ultima domanda: quali consigli dareste ad un giovane che volesse intraprendere la vostra professione?

Siamo giovani e inesperte per poter dare consigli utili. Possiamo però condividere con altri giovani designer, che stanno sperimentando questa esperienza, un grande sentimento di gioia nel vedere che piano piano, alcuni passi nella direzione che vogliamo intraprendere, li stiamo facendo. Condividiamo lo smarrimento, talvolta, di non sentirsi del tutto preparate, di non sapere se le scelte fatte siano quelle giuste, ma siamo fiduciose, perché crediamo nella possibilità umana di trovare il proprio posto, anche se i tempi sono difficili, crediamo nella collaborazione tra giovani, nella loro forza creativa e intraprendente, che sfida con coraggio la “Crisi”!

Vi ringrazio della disponibilità e della cortesia, vi saluto complimentandomi ancora per l’originalità vostre creazioni.

Elisabetta Belotti

3 commenti su “Olga Uboli: gioielli bergamaschi

  • Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger cliccano Mi Piace per questo: