E poi c’erano un ucraino, un italiano…

Pubblicato gennaio 20, 2014 da labiondaprof

lavagnaNell’altra mia classe, una terza, da settembre c’è un alunno nuovo. Arriva dall’Ucraina, ed è in Italia solo da agosto scorso. In pochi mesi ha già fatto moltissimi progressi. L’altro giorno mi ha ripetuto a memoria, come tutti i suoi compagni italiani, l’Infinito di Leopardi. Emozionante, ma non è la norma… La norma è quello che ho raccontato nel mio post precedente.

Però è stato bello, ascoltarlo.

Annunci

Un commento su “E poi c’erano un ucraino, un italiano…

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: