scuola e libri

Tutti gli articoli con tag scuola e libri

Il lupo di Joseph Smith per il venerdì del libro

Pubblicato giugno 8, 2012 da labiondaprof

Dopo aver parlato di lupi nel post precedente e in uno scorso venerdì del libro, ecco ancora un libro che parla di questo animale, predatore, intelligente e forte.

La storia di un giovane lupo, raccontata da lui stesso. Il punto di vista, interno alla storia, ci fa conoscere i pensieri e il carattere del lupo. Un giovane lupo deve sopravvivere, in un ambiente ostile, e affina sensi e istinto. L’incontro con una volpe rappresenterà per lui una novità assoluta: non è pericolosa, non è debole, non si pone né come preda né come predatore. Vorrebbe addirittura offrire il suo aiuto al lupo, la sua amicizia e…

Il Lupo di Joseph Smith

Per questo mi chiamo Giovanni: Venerdì del libro

Pubblicato maggio 25, 2012 da labiondaprof

Questa settimana la scelta era quasi obbligata:

 

Un bambino e un adulto.

Un padre e un figlio entrambi siciliani, di Palermo.

Una giornata intera trascorsa insieme, per il compleanno del figlio.

Una giornata intera a raccontarsi la vita, la propria, e la vita di un uomo, un giudice, un eroe:  Giovanni Falcone.

Un bambino che vede i luoghi della vita e della morte di quel Giovanni, e capisce perché suo padre lo ha chiamato così. Un padre che spiega al figlio cos’è la mafia; un bambino che capisce che la mafia va combattuta anche nella vita quotidiana, a scuola, dove piccoli prepotenti possono voler imporre violenza e omertà.

Con la prefazione di Maria Falcone, un libro imprescindibile, a partire dai 9 anni.

 

Il Piccolo Principe per il Venerdì del libro

Pubblicato aprile 20, 2012 da labiondaprof

Un classico dei classici: Il Piccolo Principe.

Il capolavoro dello scrittore francese Antoine de Saint-Exupéry, pubblicato nel 1943, è stato tradotto in 220 lingue e ha venduto circa 130 milioni di copie nel Mondo.

Ho letto e riletto molte volte questo libro, e lo faccio leggere ai miei alunni, soprattutto di prima e seconda. Con parole semplici affronta temi profondi: l’amicizia, la fantasia, il senso della vita, il dolore, la morte.

Anni fa, per una festa della scuola, insieme ad una favolosa insegnante di sostegno, diplomata al Conservatorio (pianoforte) ed esperta di drammatizzazione, componemmo un piccolo testo teatrale basandoci sugli episodi più significativi del libro. I nostri alunni lo recitarono, con il sottofondo di musiche di Ludovico Einaudi. Fu un successone, genitori con gli occhi lucidi, alunni con il sorriso per tutta la sera, e io e la mia collega commosse come due nonne.

Ed ecco una delle mie frasi preferite: